IL CORPO FILARMONICO CITTADINO MALNATE

160 anni di storia fanno del Corpo Filarmonico Cittadino la più antica istituzione di Malnate ed una delle Bande musicali più “vecchie” della provincia di Varese.
Il Corpo Filarmonico Cittadino di Malnate è costituito da circa 50 musicanti ed è guidato da un Consiglio Direttivo eletto dall’assemblea dei soci. E’ diretto dal Maestro Giuseppe Pugliese, musicista giovane e preparato, capace di trasmettere entusiasmo e voglia di imparare ai giovani e ai meno giovani, ma soprattutto capace di coinvolgere ed emozionare il pubblico dei concerti con una direzione appassionata e brillante.

 CFC_Gala2013_HR

Il Corpo Filarmonico Cittadino di Malnate vive un presente importante di maturazione tecnico-artistica, ha il futuro assicurato, almeno a giudicare dal numero di allievi che seguono i Corsi di Orientamento Musicale (sempre sotto la direzione del Maestro Pugliese).

….leggi la nostra storia!


LA MUSICA…

La musica è una Scienza
La musica è Matematica
La musica è una Lingua Straniera
La musica è Storia
La musica è Educazione Fisica
La musica sviluppa l’intuito ed esige ricerca
La musica è tutte queste cose, ma più di
ogni cosa la musica è Arte.

Questo è il motivo per cui insegnamo musica.
Non perchè ci aspettiamo che tu ti diplomi,
che suoni o canti per tutta la vita
ma perchè tu sia più umano,
perchè tu sappia riconoscere la bellezza,
perchè tu sia più vicino all’infinito oltre il mondo,
perchè tu tu abbia qualcosa a cui aggrapparti
perchè tu abbia più amore, più compassione,
più gentilezza, più bontà…
in breve più vita!


GRAZIE RIZ !
IN RICORDO DI UN AMICO

… andremo avanti sapendo che di sicuro sarai tra noi sulle nostre strade e nelle nostre storie, dacci un’occhiata e ogni tanto lascia cadere qualche goccia della tua bontà e della generosità che ci hai testimoniato sempre.

Leggi l’articolo…

 


ON LINE LE FOTO DEL
CONCERTO D’ESTATE 2017


Created with flickr slideshow.

 

Vai alla pagina delle foto


 LA BANDA IN VERSI

E’ la mattina
di un giorno di festa
mi levo
spalanco la finestra
e vedo
il cielo terso
abitato da festanti rondini
mi affaccio e stendo il tricolore
odo da lontano
il dolce ritmico suono:
è la Banda
che con passo cadenzato
incede davanti a casa
riempie di melodiose note
la strada
e passando innanzi
all’eroe dei due mondi
giunge là dove si onorano
avanti hanno fatto
grande la nostra patria

        Luigi Marchiori, Santa Cecilia 2010


.